Valide alternative all’abito da sposa

Ci sono donne che aspettano per una vita intera il tanto agognato giorno del si e contestualmente fantasticano sul loro abito da sposa. Ma se da bambine ci si immagina il classico vestito da principessa, magari da adulte, quando dobbiamo fare i conti con la nostra personalità e con magari budget limitati, le aspettative cambiano.

 

Il fotografo di matrimonio a Udine Mayda Mason che di spose ed abiti ne ha visti tanti, e che in generale è sempre molto attenta agli argomenti che girano intorno al mondo wedding, ci spiegherà quali sono delle valide alternative all’abito “a meringa”.

 

Una valida alternativa per cominciare potrebbe essere un vestito da pin up. Il vestito da pin up è un ottima scelta da molti punti di vista. Prima di tutto vi consente di risparmiare non poco. Secondariamente si adatta bene ad una molteplicità di fisici. Donne formoso e donne longilinee, spose alte e spose più minute. Avete inoltre la possibilità di scegliere tra molte opzioni di colori: li trovate  bianchi, neri, colorati o a fantasie floreali. Hanno varie forme dove le più comuni sono gli abiti da cocktail anni ’50 o i tubini anni ’40. Gli abiti da pin up di solito vengono abbinati con decolletè sempre in stile vingage, con grossi fiori tra i capelli o con leziose

 

La seconda opzione sono i mini abiti. I mini abiti: economici, adatti per i matrimoni estivi, riutilizzabili, adatti a lanciarsi in balli scatenati. Un abito come questo sta particolarmente bene sulle donne minute e longilinee. E se pensate di essere troppo “minimal”, potete sempre arricchire l’outfit con un bouquet sofisticato o un ricco head piece gioiello.
Ancora un poco viste in Italia, ma di tendenze all’estero, solo le tute. Ovviamente concepite nelle verstioni bianche, o panne sono adatte alle spose longilinee anche di piccola statura. Per queste ultime spose sarà fondamentale abbinarci dei sandali vertiginosi, bianchi e sofisticati. Anche questo è un outfit minimal che può essere impreziosito con qualche gioiello sofisticato come una catenella incrociata sul torace o qualche bracciale a fascia. La tuta può essere portata sia in estate che in inverno. Nella stagione fredda in particolare con un bellissimo trench lungo fino al ginocchio. E non pensate che la tuta tolga romanticismo all’evento!

Comments

comments