Piedi piedi delle mie brame

I piedi sono molto importanti: piedi doloranti non ci permettono di fare pressocchè nulla. Nè lavorare, né fare la spesa, e neppure andare a ballare, magari in un bel locale come il Vinile Roma con i vostri amici. Ecco perché dobbiamo prenderci sempre cura dei nostri piedini.

Da una ricerca fatta da una delle marche più importanti che si occupa di salure del piede, è emerso che le donne sono in generale più attente e coinvolte degli uomini nella cura dei propri piedi. Avere dei brutti piedi è una cosa che condiziona un po’, sopratutto durante la bella stagione quando vogliamo sfoggiare i nostri amatissimi sandali..

Anche se  l’82% dichiara di occuparsene maggiormente d’estate e ogni 15 giorni. Insomma ci ricordiamo dei piedi quando sono più esposti..

Inoltre in aumento negli ultimi anni i disturbi al piede, ovviamente ad essere sotto accusa è il tacco e le scarpe scomode. Avete presente quando comprate quelle scarpe una misura più piccola ma così scontate che è impossibile resistervi? Beh dovrete imparare a resistere, perché i problemi ai piedi rischiano di ripercuotersi in tutto il corpo!


Vediamo quali sono le patologie più diffuse.

Riguardo alla salute generale del piede, i principali disturbi sono: piedi stanchi/doloranti e talloni screpolati (28%), poi abbiamo ispessimento della pelle (26%), pelle secca (19%), cattivo odore (19%), piedi freddi (19%), eccessiva sudorazione (15%); eccetto il cattivo odore e l’eccessiva sudorazione, tutti questi sono percepiti come poco rilevanti.

Vediamo i rimedi fati in casa per migliorare la salute dei piedi! Ogni quindici giorni fate un pediluvio con acqua calda di alcuni minuti e subito dopo uno con acqua fredda. Questo repentino cambio di temperatura farà si che la vostra circolazione migliori sensibilmente, così eviterete di avere i piedi gelati la sera quando entrate nel letto, provocando le lamentele del partner o della partner..

Altro consiglio è quello di  aggiungere alcune gocce di limone all’acqua così eviterete il cattivo odore.

La pietra pomice è un validissimo alleato: una roccia vulcanica ad elevata porosità e bassa densità che potete trovare in qualsiasi negozio di bellezza o supermercato. Dopo la doccia o il bagno caldo, sfregate delicatamente questa pietra sulle zone dove si formano i duroni, soprattutto sui talloni.

Infine, la sera, dopo una bella doccia calda, oltre alle creme che mettete normalmente, ricordatevi di massaggiare i piedi con una crema idratante o con olio essenziale.  Provare per credere!

Comments

comments